Come devono comportarsi i genitori a casa con i loro piccoli?

La motivazione all’apprendimento deve essere coltivata non solo a scuola, ma deve proseguire a casa, in un ambiente possibilmente sereno, stimolante, rassicurante e coinvolgente. Qualche consiglio per i grandi:

  • interessatevi ai compiti che hanno da svolgere a casa, ascoltandoli, correggendoli se necessario, ma non giudicateli mai: ogni bambino ha il suo tempo di apprendimento, i risultati non arrivano tutti subito, e nessuno è più bravo di un altro, mai, soprattutto a questa età;
  • siate generosi di lodi, ma premiate soprattutto l’impegno e la costanza;
  • cercate una motivazione coinvolgente per invogliare il piccolo a cantare e suonare a casa: bastano 5 minuti al giorno, davvero una piccola parentesi nell’arco della giornata. Un metodo molto utile è quello di stabilire un orario dedicato al divertimento alla tastiera, ad esempio 5 minuti prima, o dopo, della merenda, e renderlo un appuntamento fisso, un momento importante, da aspettare con trepidazione!
  • nello svolgimento delle attività partite sempre da qualcosa che il piccolo riesce a fare con facilità, dato che a nessuno piace sentirsi incapace o inadeguato: in questo modo il bimbo si sentirà bravo e sarà più motivato a continuare;
  • momenti di difficoltà o sconforto sono più che normali nei bambini: la regola per i genitori è di non arrendersi mai! i bambini imparano soprattutto attraverso queste situazioni a crescere e a misurarsi con se stessi, ed è importantissimo educarli fin da ora ad un minimo di impegno in vista di un obiettivo importante da raggiungere;
  • ricordate che state aiutando il vostro bambino a crescere felice e sicuro di sé, e per questo occorre pazienza: questo è il momento della semina, lenta, paziente, ma inesorabile, senza tentennamenti: il risultato sarà strepitoso!
  • voi siete un esempio costante per i vostri piccoli: parlate della lezione di musica e delle attività da fare a casa con allegria ed entusiasmo, e per lui questo sarà già un importante motivazione ad imparare!
  • in definitiva, a casa ricordatevi queste tre parole-chiave: AIUTARE, INCORAGGIARE, AVERE PAZIENZA.

Tags: , , , , , , ,

Comments are closed.